Sprazzi di Nobiltà

la loro storia è anche la nostra storia

Curiosità

Il primo Presidente della Repubblica era un convinto “monarchico”

gentilmente inviato da G.U.S.

Forse non tutti sanno che il primo presidente della Repubblica Italiana era di ideologia monarchica. Dopo il referendum del 2 giugno 1946 (con ridottissimo scarto di voti) l’ Assemblea Costituente elesse, il 28 giugno dello stesso anno, il politico napoletano Enrico De Nicola come Capo provvisorio dello Stato e confermandolo, a seguito dell’entrata in vigore della Costituzione, Presidente della Repubblica Italiana l’1 Gennaio 1948.

Enrico De Nicola (1877-1959) era un monarchico di grande sobrietà e capacità di comunicazione tant’è che, in un momento di forti contestazioni sociali anche riguardo il corretto svolgimento dello spoglio, fu eletto forse proprio per le sue spiccate capacità di intermediazione e per la sua propensione a mettere il bene del Paese ante tutto. Ricordiamo anche che quanto gli spettava nel suo nuovo impegno come Presidente della Repubblica (12 milioni di lire mensili) fu da lui rifiutato e messo a disposizione del Paese.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

La GIOCONDA

gentilemente inviato da Laura Bisi

La Gioconda, nota anche come Monna Lisa dal nome della “interprete” Lisa Ghirardini del Giocondo, fu dipinta da Leonardo da Vinci nel ‘500 a Firenze. Leonardo in seguito portò sempre con sé il ritratto. Lo portò con sè anche nel 1516 quando andò a lavorare in Francia nel castello di Cloux dove morì nel 1519. Dopo la sua morte, la Gioconda fu portata a Versailles da re Luigi XIV e, dopo la rivoluzione francese, fu spostata al Louvre.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Categories
Sprazzi di Storia